Agosto 11, 2022

banner2

Renzi promette l’assunzione di 148 mila docenti, ma intanto taglia alla scuola 421 milioni di euro.

Nella relazione illustrativa del progetto di legge “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2015)” -da poco presentato alla Camera-, è scritto che la scuola deve costituire “la leva per lo sviluppo e la crescita del Paese”, ma leggendo l’elenco delle riduzioni finanziarie delle spese dei ministeri si apprende che la scuola subirà nei prossimi anni dei tagli consistenti per un ammontare di oltre 421 milioni di euro.

I tagli intereranno gli anni 2015-2017 e tutti gli ordini di scuola, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, al post-secondario, per come si può leggere dall’Elenco n.2, della legge Stabilità 2015 che si allega.

Meditate gente, meditate...

 

 

 

 

 

 

Image

SEDE LEGALE

AND, Viale degli Alimena, 61
87100 Cosenza
Tel. +39 0984645690 - 098427572

© 2021 AND. All Rights Reserved

Image
Policy Cookie

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su "Leggi Informativa". Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.