Giugno 27, 2022

banner2

La qualità nei sistemi educativi / Quality in educational systems

Seminario Europeo, Firenze, 28 - 29 ottobre 2004

Finalità

  • Promuovere e diffondere la cultura della qualità nella scuola
  • Offrire opportunità di incontri, riflessioni, spunti di lavoro al mondo della scuola e della formazione
  • Trovare il punto d’incontro fra la cultura della qualità e la cultura della scuola
  • Presentare l’esperienza del progetto dell’IRRE Toscana 'aQUa' (autoanalisi QUalità autovalutazione) e di altri progetti significativi di qualità nella scuola

 

Programma completo e modalità di partecipazione sono consultabili sul sito dell' IRRE Toscana

  

Processi di valutazione e di autoanalisi di istituto*

Provincia di Livorno, Palazzo Gherardesca, via Galilei, 54 - Livorno

 

 

Programma

Organizzazione e valutazione scolastica

Giovedì 22 luglio 2004 (ore 10.00-13.00)

La formazione dell’organizzatore scolastico: tra economia e pedagogia
Prof. Alberto Granese (Università di Cagliari)

Per una formazione al femminile
Prof.ssa Simonetta Ulivieri (Università di Firenze)

La scuola italiana tra successi e insuccessi formativi: note storiche
Prof.ssa Carmen Betti (Università di Firenze)

Il dispositivo formativo per la qualità delle organizzazioni
Prof. Paolo Federighi (Università di Firenze)

 Formare alla valutazione d’Istituto
Giovedì 22 luglio 2004 (15.00-19.00)

Il docente progettista della formazione
Prof. Giuseppe Spadafora (Università della Calabria)

Istruzione, sviluppo e scuola, oggi
Prof. Giovanni Mari (Università di Firenze)

La valutazione del lavoro della scuola come comunità educativa nello sviluppo locale
Prof. Paolo Orefice (Università di Firenze)

 

Venerdì 23 luglio 2004 (ore 09.00/13.00 – 15-00/18.00)

Fare autoanalisi di istituto: percorsi e strumenti
Prof. Francesco Greco (Università della Calabria)

 

  • Analisi di caso di un'esperienza di A.I.
  • Fare AI: una struttura metodologica
  • Fare AI: costruire un'idea di qualità
  • Fare AI: un repertorio di strumenti

 

Prof. Mario Castoldi (Università di Torino)

 

* La partecipazione è riservata agli iscritti all'Università di Firenze Master universitario Processi di valutazione e di autoanalisi di istituto


 

La riforma del Sistema di Istruzione

Reggio Calabria, 8 maggio 2004

Istituto Comprensivo “Klearcos”
via B. Giunta - Archi- Reggio Calabria

 

Presiede e coordina:
Prof. Francesco Greco
Presidente dell’AND

Saluti:
Prof.ssa Emilia Occhiuto
Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo “Klearcos”

Presentazione del Corso:
Prof.ssa Irene Tripodi
Presidente della Sezione AND di Reggio Calabria

Relaziona:
Prof. Piero Cattaneo
Università Cattolica di Milano

Programma

Ore 08.30 - 13.00

Il mutato assetto istituzionale e ordinamentale del sistema di istruzione e di formazione
- Dalla gerarchia alla poliarchia
- Lessico pedagogico di riferimento: capacità, competenze, conoscenze, abilità
- Articolazione unitaria e continuità educativa dell’intero sistema

Documenti nazionali della riforma:
- Il profilo Educativo, Culturale e Professionale in uscita dal primo ciclo (prescrittivo);
- Le indicazioni nazionali (prescrittive) per l’attuazione dei Piani delle Attività Educative (scuola dell’infanzia) e per i Piani di Studio Personalizzati (scuola primaria e secondaria di I grado)
- Dai Programmi alla programmazione curriculare, ai Piani di Studio Personalizzati
- Dagli obiettivi generali dei processi formativi e dagli obiettivi specifici di apprendimento agli obiettivi formativi
- Le Raccomandazioni nazionali (orientative)


ore 14.00 alle ore 16.00

I documenti di scuola:
- Il Piano dell’Offerta Formativa
- Il Piano degli studi personalizzato e le unità di apprendimento
- Il portfolio delle competenze personali

Innovazioni della riforma nel primo ciclo:
- Il nuovo ruolo della famiglia
- Flessibilità nell’orario e nella dinamica gruppo classe-Laboratori, Larsa
- Tutor ed équipe pedagogica
- Nuove tecnologie della comunicazione e lingue comunitarie come ambiente di apprendimento

Innovazioni di sistema:
- Valutazione interna (di scuola) ed esterna (nazionale)
- Formazione iniziale di pari dignità per tutti gli insegnanti e formazione in servizio

 

Autorizzato ai sensi dell’art. 14 CCNI 1998/2001, è consentito l’esonero dal servizio ai sensi dell’art. 12.

Segreteria Organizzativa: AND, via C. Marini, 19, 87100 - Cosenza- Tel/fax 0984.27572 

Valutazione e autovalutazione

Pizzo Calabro, 18, 19, 20, 21, 24, 25  maggio 2004

 

Coordina i lavori:
Prof.ssa Licia Bevilacqua – Presidente della Sezione AND di Vibo Valentia

Presentazione del seminario
Prof. Nicola Vinci – Dirigente scolastico - Scuola Media “A. Anile” di Pizzo Calabro

18 maggio 2004 ore 15-19
Valutazione e autovalutazione nella scuola dell’autonomia
Prof. Francesco Greco – Presidente dell'AND 
Prof. Italo Fiorin – Università Cattolica di Milano

19 maggio 2004 ore 14-18
La valutazione di istituto: settori di intervento, descrittori e indicatori
Prof. Enrico Gori – Università di Udine

20 maggio 2004 ore 15-19
Metodi di intervento, tecniche e strumenti per l’attivazione di un processo di autovalutazione: Analisi di un processo tipo e ipotesi di piano di miglioramento
Prof.ssa Emanuela Brumana, Prof.ssa Lorena Peccolo – Esperte “Progetto Stresa”

21 maggio 2004 ore 15-19
Analisi di un processo: rilevazione dei punti critici e progettazione degli intergenti migliorativi
Prof.ssa Emanuela Brumana, Prof.ssa Lorena Peccolo – Esperte “Progetto Stresa”

24 maggio 2004 ore 15-19
La funzione dei questionari per la customer satisfaction e della scheda di rivelazione dei bisogni formativi dell’utenza. Tecnica di costruzione. Modalità di somministrazione, di raccolta dei dati grezzi, di elaborazione statistica e di analisi dei risultati
Prof.ssa Anna Scola, Prof. Antonio Scalcione – Esperti in processi di valutazione

25 maggio 2004 ore 15-19
Elaborazione di un questionario per la rilevazione della customer satisfaction. Socializzazione delle esperienze di laboratorio. Valutazione del processo formativo realizzato. Scenari conseguenti
Prof.ssa Anna Scola, Prof. Antonio Scalcione – Esperti in processi di valutazione

La Riforma del Sistema di Istruzione

Vibo Valentia 29 aprile  2004

Sala “Valentianum”
piazza San Leoluca Vibo Valentia

 

Presiede e coordina:
Prof. Francesco Greco - Presidente dell’AND

Presentazione del corso:
Prof. Licia Bevilacqua - Presidente Sezione AND di Vibo Valentia

Relaziona:
Prof. Gregoria Cannarozzo - Università di Bergamo

Ore 09.00 - 13.00

Il mutato assetto istituzionale e ordinamentale del sistema di istruzione e di formazione
- Dalla gerarchia alla poliarchia
- Lessico pedagogico di riferimento: capacità, competenze, conoscenze, abilità
- Articolazione unitaria e continuità educativa dell’intero sistema

Documenti nazionali della riforma:
- Il profilo Educativo, Culturale e Professionale in uscita dal primo ciclo (prescrittivo);
- Le indicazioni nazionali (prescrittive) per l’attuazione dei Piani delle Attività Educative (scuola dell’infanzia) e per i Piani di Studio Personalizzati (scuola primaria e secondaria di I grado)
- Dai Programmi alla programmazione curriculare, ai Piani di Studio Personalizzati
- Dagli obiettivi generali dei processi formativi e dagli obiettivi specifici di apprendimento agli obiettivi formativi
- Le Raccomandazioni nazionali (orientative)
 

Ore 14.00 alle ore 17.00

I documenti di scuola:
- Il Piano dell’Offerta Formativa
- Il Piano degli studi personalizzato e le unità di apprendimento
- Il portfolio delle competenze personali


Innovazioni della riforma nel primo ciclo:
- Il nuovo ruolo della famiglia
- Flessibilità nell’orario e nella dinamica gruppo classe-Laboratori, Larsa
- Tutor ed équipe pedagogica
- Nuove tecnologie della comunicazione e lingue comunitarie come ambiente di apprendimento


Innovazioni di sistema:
- Valutazione interna (di scuola) ed esterna (nazionale)
- Formazione iniziale di pari dignità per tutti gli insegnanti e formazione in servizio

 

Autorizzato ai sensi dell’art. 14 CCNI 1998/2001, è consentito l’esonero dal servizio ai sensi dell’art. 12.

Segreteria Organizzativa: AND, via C. Marini, 19, 87100 - Cosenza- Tel/fax 0984.27572

Metacognizione e apprendimento cooperativo: una proposta laboratoriale

Avellino, 4 maggio 2004

Istituzione Educativa “P. Colletta”
Corso Vittorio Emanuele

Avellino

Ore 09.00 – 13.00

 

                                                      Relaziona: Prof.ssa Milena Napodano – Università Salerno

La Riforma del Sistema di Istruzione e di formazione

I cambiamenti nel primo ciclo dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di I grado


Incontro seminariale - Cosenza 25 febbraio 2004

Aula Magna dell’I.T.I.S “A. Monaco”
Via Giulia, 9 - Cosenza
25 febbraio 2004


Ore 09.00 - 13.00


1. Il mutato assetto istituzionale e ordinamentale del sistema di istruzione e di formazione

  • Dalla gerarchia alla poliarchia 
  • Lessico pedagogico di riferimento: capacità, competenze, conoscenze, abilità 
  • Articolazione unitaria e continuità educativa dell’intero sistema

2. Documenti nazionali della riforma: 

  • Il profilo Educativo, Culturale e Professionale in uscita dal primo ciclo (prescrittivo)
  • Le indicazioni nazionali (prescrittive) per l’attuazione dei Piani delle Attività Educative (scuola dell’infanzia) e per i Piani di Studio Personalizzati (scuola primaria e secondaria di I grado) 
  • Dai Programmi alla programmazione curriculare, ai Piani di Studio Personalizzati 
  • Dagli obiettivi generali dei processi formativi e dagli obiettivi specifici di apprendimento agli obiettivi formativi 
  • Le Raccomandazioni nazionali (orientative)

3. I documenti di scuola: 

  • Il Piano dell’Offerta Formativa 
  • Il Piano degli studi personalizzato e le unità di apprendimento
  • Il portfolio delle competenze personali

Ore 15.00 alle ore 18.00


 4. Innovazioni della riforma nel primo ciclo: 

  • Il nuovo ruolo della famiglia 
  • Flessibilità nell’orario e nella dinamica gruppo classe-Laboratori, Larsa 
  •  Tutor ed équipe pedagogica 
  •  Nuove tecnologie della comunicazione e lingue comunitarie come ambiente di apprendimento

5. Innovazioni della riforma nel secondo ciclo: 

  • Il sistema dei licei ed il sistema degli Istituti dell’Istruzione e della formazione professionale: pari dignità, una scelta sempre reversibile, studiare a tempo pieno e in alternanza scuola-lavoro

6. Innovazioni di sistema: 

  • Valutazione interna (di scuola) ed esterna (nazionale) 
  • Formazione iniziale di pari dignità per tutti gli insegnanti e formazione in servizio

 

 Autorizzato ai sensi dell’art. 14 CCNI 1998/2001, è consentito, ai sensi dell’art. 12, l’esonero dal servizio.

Uno statuto per le scuole: la nuova prospettiva dell'autonomia statutaria

Cosenza, 22 Aprile 2004

Casa delle Culture
Corso Telesio, 98 - Cosenza


Ore 15.00 – 19.00

 

Presiede:
Prof.ssa Fiorella Capuzzo - Presidente della Sezione AND di Pavia

Presentazione del Seminario:
Prof.ssa Anna Scola – Sezione AND di Cosenza


Relazioni:

La scuola Italiana, tra mutamenti culturali e istituzionali
Prof. Francesco Greco - Presidente dell’AND

Le istituzioni scolastiche nel nuovo contesto costituzionale
Prof. Aldo Sandulli - Facoltà di Scienze Politiche, Università di Urbino


L’autonomia incompiuta delle Istituzioni scolastiche
Prof. Mauro Renna - Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi dell’Insubria


L’autonomia statutaria delle scuole: quali prospettive
Prof. Fabio Saitta - Facoltà di Giurisprudenza, Università di Messina

 

Autorizzato ai sensi dell’art. 14 CCNI 1998/2001, è consentito l’esonero dal servizio ai sensi dell’art. 12.

Segreteria Organizzativa: 
AND via Cesare Marini, 19 – 87100 Cosenza – Tel/fax 098427572

 

Professione docente al bivio

Incontro seminariale

13 dicembre 2003 - Ore 09.00 - 13.00
Salone di Rappresentanza Comune di Cosenza
Piazza dei Bruzi – Cosenza

 

Presiede e coordina:
Giuseppe Spadafora - Università della Calabria

Interventi autorità:

Eva Catizone – Sindaco di Cosenza
Saverio Zavettieri – Assessore Pubblica Istruzione Regione Calabria
Ugo Panetta - Dirigente Ufficio Scolastico Regionale della Calabria

Relazioni:

Breve storia di una professione tradita
Fiorella Maria Bernadette Capuzzo – Presidente Sezione AND di Pavia

Una professione a rischio
Santi Coniglio
– Redazione Tecnica della scuola

Costituzione, libertà d’insegnamento e Stato giuridico
Renato Rolli – Università della Calabria

Stato giuridico e contratto
Antonio Scalcione – Presidente Consorzio Iterscolastico Bruzio

Riforma dello Stato giuridico
Angela Napoli – Parlamentare, presentatrice del Progetto di Legge di Riforma dello Stato giuridico

Conclusioni:
Francesco Greco – Presidente dell’AND

Autorizzato ai sensi dell'art. 14 CCNI 1998/2001. L'esonero dal servizio è consentito ai sensi dell'art. 12 del CCNI 1998/2001.

Segreteria Organizzativa: 0984.27572

Image

SEDE LEGALE

AND, Viale degli Alimena, 61
87100 Cosenza
Tel. +39 0984645690 - 098427572

© 2021 AND. All Rights Reserved

Image
Policy Cookie

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su "Leggi Informativa". Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.